Trattamento cistite naturalmente



Per secoli, la fitoterapia ha fornito una protezione efficace ed affidabile da infezioni delle vie urinarie o cistite. Oggi, sempre più donne stanno tornando alla singola terapia a base di erbe come mezzo per superare le infezioni ricorrenti del tratto urinario.

Infezione del tratto urinario (UTI) è comune nelle donne che hanno una probabilità del 30% per la cistite ad un certo punto della loro vita, nel mese di ottobre il 20% delle donne hanno tratto urinario (uretra) disagio, almeno una volta anno. Infezioni del tratto urinario sono comuni negli uomini eterosessuali, ad eccezione di quelli con malattie della prostata. La prevalenza di infezioni del tratto urinario aumenta con l'età (in entrambi gli uomini e donne) e una grande percentuale di donne in postmenopausa sperimentare almeno una infezione delle vie urinarie ogni anno.

La parola cistite significa infiammazione della vescica. In molti casi, questa infiammazione è causata da una infezione batterica, specialmente Escherichia coli (E. coli) di contaminazione fecale di secrezioni vaginali. La vescica sano è protetta da una infezione batterica con un rivestimento protettivo e membranosa lavaggio regolare dell'uretra (tubo dalla vescica), con l'urina sterile. I modi in cui i batteri possono infettare l'uretra e la vescica includono attività sessuale, tamponi, igiene igienica, la contraccezione, i prodotti da bagno profumati, l'assunzione di liquidi a bassa, la gravidanza, la menopausa e problemi anatomici.

I segni e sintomi di infezione del tratto urinario includono minzione frequente, con una sensazione di bruciore e difficoltà a urinare. Questi sono a volte associate a dolore, l'odore forte e nuvoloso urine, sangue nelle urine e dolore durante il rapporto sessuale. Diverse condizioni di cistite possono causare sintomi simili, tra cui l'infezione vaginale, gonorrea, clamidia, vescica irritabile e infezione renale. Inoltre, infiammazione della vescica senza infezione può causare dolore alla vescica può essere grave e cistite interstiziale (IC). CI può determinare l'ulcerazione della vescica ed è spesso associata ad un'allergia alimentare.

E 'è molto importante per il trattamento della cistite ai primi segni o sintomi. Se un rilevante disagio persiste per oltre 48 ore, 24 dovrebbe consultare un medico. Febbre, brividi, nausea e vomito, e dolore a metà schiena può indicare una infezione renale. L'uso di un alimento alcalinizzante urinaria (facilmente reperibili nei negozi di alimenti naturali o chimiche), insieme con le erbe giuste in grado di superare efficacemente le infezioni del tratto urinario più in questo momento. Si consiglia inoltre di evitare la caffeina, cibi acidi (in particolare noci, cereali, latte e prodotti a base di carne), spezie, pomodori, agrumi, alcool e cioccolato.

Numerosi studi dimostrano che il consumo di 300 ml di mirtillo e/o succo di mirtillo al giorno riduce il rischio di sviluppare infezione del tratto urinario di oltre la metà e aiuta a chiarire una infezione del tratto urinario già presente per inibizione di batteri nocivi , specialmente E. coli

Alcuni fattori possono aumentare il rischio di infezioni batteriche del tratto che causa l'infezione del tratto urinario urinario, specialmente in individui sensibili. Questi includono l'uso di assorbenti interni, toilette igiene insufficiente (spazzata da dietro in avanti), i prodotti da bagno profumati, alcuni contraccettivi (ad esempio, cappuccio cervicale, bobina, diaframma e spermicidi), l'attività sessuale (soprattutto dopo di lunga astinenza), sesso anale, indumenti stretti (in particolare il tubo in nylon) e l'assunzione di liquidi (meno di 1 litro al giorno).

Oltre bere 1,5-2 litri al giorno come mezzo per minimizzare cistiti ricorrenti, numerosi studi dimostrano che il consumo di 300 ml di mirtillo e/o succo di mirtillo riduce quotidiana il rischio di sviluppare una infezione del tratto urinario più della metà e aiuta a chiarire il già presente UTI per inibizione di batteri nocivi, in particolare E. coli

Sperimentando i primi segni o sintomi di cistite, che è un bisogno frequente di urinare, con una sensazione di bruciore e difficoltà a urinare, si consiglia di prendere un alcalinizzante urinaria un paio di volte al giorno per ridurre l'acidità di urina. Alcalinizzanti le urine inibisce anche la crescita di batteri e fornisce il mezzo ideale per attivare effetti antibatterici di alcune erbe.

Ad esempio, le foglie di una pianta chiamata uva-ursi o uva ursina contiene 7 9% arbutina, un metabolita che è un potente antisettico delle vie urinarie, in particolare contro E. coli (i principali batteri che causano infezioni del tratto urinario). Questo metabolita chiamato idrochinone è più efficace nelle urine alcaline. È interessante notare che un tè forte o estratto a base di Uva-Ursi funziona meglio che l'isolata arbutina chimico.

Un'altra erba che funziona meglio nelle urine alcaline è goldenseal. Contiene berberina, un agente antimicrobico che è altamente efficace contro i batteri causativi più comuni come E. coli, Klebsiella, Staphylococcus e Streptococcus specie.

Un trattamento a base di erbe combina efficace Uva-Ursi e Buchu goldenseal (altro antisettico urinario), equiseto (anti-infiammatori e inibisce sanguinamento), gramigna (diuretico) e seta di mais (antinfiammatorio e diuretico) . Questa formulazione può essere bevuto come un tè forte (2 cucchiaini da tè immersi in una tazza di acqua bollente per 20 minuti), o una combinazione di estratto fino a 5 volte al giorno per un'azione rapida.

Proporzioni appropriate sono le seguenti: -

Uva-Ursi 20%
Gold Seal 10%
Buchu 15%
Equiseto 15%
Weeden 20%
Mais seta 20%

Questo trattamento è facilmente disponibile nel dispensario di erbe locali.

Medicina alternativa 09-10-2015 - 0 Commenti
No comments

Leave a Reply

Security code