La terapia chiropratica per il trattamento di crisi epilettiche nei bambini con autismo



L'autismo sta diventando sempre più comune nei bambini e in base alle relazioni CDC, quasi 1 ogni 88 bambini ha l'autismo ASD specifica (facendo una prevalenza globale di circa l'1% negli Stati Uniti). È stato riportato che quasi il 33% (un terzo) di tutti i bambini autistici hanno una tendenza a sviluppare epilessia. Oltre ad autismo, quasi 2 milioni di americani soffrono di un disordine di grippaggio come conseguenza di traumi, interventi chirurgici, lesioni o difetti congeniti o acquisiti nella regione della colonna vertebrale (o cervello) che può verificarsi con l'epilessia (quasi 1 25.000 nuovi casi di epilessia sono segnalati ogni anno) che possono influenzare la qualità della vita e l'onere economico per la società.

Epilessia riferisce ad una tendenza ad aumentare nei pazienti sviluppano convulsioni. Attività di sequestro è la manifestazione fisica di attività nervosa non coordinato, eccessivo (contrassegnato da scarica neuronale eccessiva) nel cervello. Aumento dell'attività neurale può prendere secondi o può essere un minuto, però, le manifestazioni fisiche possono variare a seconda della zona del cervello colpita.
Attività di sequestro colpisce l'1% di tutti i bambini con autismo a circa 1 anno di età e un bambino cresce, aumenta il rischio di convulsioni (fino a 5 anni di età, il rischio è del 15% e in 10 anni, il rischio aumenta al 25%). Ironia della sorte, come un bambino cresce, il rischio aumenta progressivamente e solo il 15% mostra un leggero grado di remissione in età adulta. Nel corso di una attività di sequestro, il bambino può sviluppare attività di arti involontarie e violente, corpo generalizzato scuotendo movimenti, lingua mordace, incontinenza di urina o feci, cambiamenti nel comportamento e il livello di coscienza alterato, quindi della crisi. Attività di sequestro a qualsiasi persona (indipendentemente da età, sesso o genetico) comporta un rischio significativo di complicanze che possono essere in pericolo di vita a causa di aspirazione del contenuto gastrico.

La chiropratica è un metodo utile per la gestione delle crisi epilettiche nei bambini con autismo, come evidenziato da una serie di studi di ricerca e studi clinici in tutto il mondo. La sublussazione della colonna vertebrale è uno dei problemi frequentemente riportate in bambini con autismo ed è associato con il flusso di informazioni e nervo attività anormale di impulsi nervosi in quanto possono aumentare il rischio di convulsioni.

Chiropratico aiuta a correggere sublussazione della colonna vertebrale che riconnette il cavo cervello e il midollo al resto del corpo e permette il flusso ininterrotto di attività nervosa. RA Pistolese discute i risultati di ricerche condotte in 17 bambini in pediatria e ha rivelato che 15 dei 17 pazienti sono guariti dopo la correzione di manipolazione chiropratica cervicale superiore per la correzione delle sublussazioni cervicali.

La terapia chiropratica è ugualmente efficace in bambini e adulti e per il trattamento delle questioni principali che portano a differenti autismo epilessia. J. Alcantara ha riferito un altro caso di studio di una donna di 21 anni che era un noto caso di crisi di grande male e mal di schiena cronico. Esame ha rivelato sublussazioni i tre luoghi e deterioramento spinale connettività neuronale indicato da molteplici e frequenti episodi di convulsioni in un giorno. Il chiropratico eseguita a bassa ampiezza, la manipolazione ad alta velocità lungo le tre posizioni della colonna vertebrale e di quasi 1,5 anni dopo il trattamento, è stata riportata la completa risoluzione del suo mal di schiena e un grande miglioramento nelle crisi ( con periodo di latenza alta come due mesi tra attività di sequestro).

La terapia chiropratica è utile anche per la gestione di un numero di altri problemi neurologici, e attività convulsiva. Sublussazione vertebrale è la causa di molti problemi di salute o neurologici evidenti o nascoste, tra cui la depressione, disturbi del sonno, disturbi bipolari, emicrania e disturbi dell'umore. Oltre a questo, la terapia chiropratica aiuta ad alleviare le sindromi dolorose croniche e migliora la gamma di movimento fisico, e malattie sistemiche come il diabete e l'ipertensione.

Per ottenere i migliori risultati, è meglio parlare con il vostro professionista di sanità per quanto riguarda i potenziali benefici della terapia chiropratica a coloro che amate. La chiropratica è un approccio non-farmaceutico che emerge dalla gestione e il trattamento delle crisi epilettiche nei bambini in bambini e giovani adulti.

Medicina alternativa 15-03-2016 - 0 Commenti
No comments

Leave a Reply

Security code